Categorie

Pubblicato il in Scienza | 0 commenti

Elisir di lunga vita: presto il test sugli esseri umani

Elisir di lunga vita: presto il test sugli esseri umani

È stato dimostrato che un composto chiamato Nicotinamide Mono Nucleotide (NMN) è in grado di rallentare il processo di invecchiamento dei topi, aumentandone la durata della vita. A partire da agosto 2016, la stessa sostanza verrà somministrata anche a 10 esseri umani in salute, per valutare se gli effetti siano i medesimi anche sulla nostra specie.

L’NMN è una molecola organica, o nucleotide, presente in diverse fonti nutrizionali, tra cui il latte. Studi precedenti avevano già dimostrato la sua importanza nell’attivazione delle sirtuine, una classe di proteine in grado di rallentare il processo di invecchiamento del corpo.

Per i topi, l’NMN si è rivelato un vero proprio elisir di lunga vita, in grado di rallentare il declino del metabolismo e della vista. Tuttavia, gli scienziati scienziati sono ancora molto prudenti e non garantiscono di poter ottenere lo stesso risultato anche sugli esseri umani.

Molti altri test sui topi, in particolare quelli relativi ai processi di invecchiamento, non si sono infatti tradotti in risultati apprezzabili durante i test clinici condotti sull’uomo. Non ci resta quindi che attendere l’esito della sperimentazione.

Nel frattempo, ricordiamoci di vivere con consapevolezza e intensità ogni singolo istante a nostra disposizione. Perché il valore della vita non si misura solo dalla quantità, ma anche (e soprattutto) dalla qualità: nessuna pillola potrà mai impedirci di sprecare la nostra esistenza.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares

Condividi: