Categorie

Pubblicato il in Scienza | 0 commenti

Cimatica: le incredibili figure generate dal suono

Cimatica: le incredibili figure generate dal suono

Il termine cimatica designa una teoria relativa alle forme generate dal suono, i cui maggiori contributi sono dovuti al musicista e fisico tedesco Ernst Chladni (1756 – 1827), che inventò un metodo per dimostrare i vari modi di vibrare di una superficie meccanica.

Egli infatti scoprì che sollecitando una lastra di vetro con l’arco di un violino, la sabbia sopra di essa si disponeva autonomamente in magnifiche figure geometriche (le figure di Chladni).

Tabella figure di Chladni

Tabella rappresentante alcune figure di Chladni

Tramite questi esperimenti, Chladni constatò che ad uguali figure corrispondevano uguali suoni, ma che non valeva il contrario.

Il medico svizzero Hans Jenny (1904 – 1972), che per primo coniò il termine cimatica, osservò inoltre con grande stupore che facendo vibrare una lastra metallica con una vocalizzazione del sanscrito Oṃ (che per induisti e buddhisti corrisponde al Verbo, suono della creazione, mentre nella Bibbia indica il Logos), la polvere di licopodio si disponeva nella forma di un cerchio con al centro un punto, simbolo con il quale le antiche popolazioni rappresentavano proprio il sacro mantra Oṃ (Aum).

Nei suoi esperimenti, Jenny disponeva sabbia, polvere o fluidi su un piatto metallico collegato ad un oscillatore, in grado di produrre un ampio spettro di frequenze.

L’incredibile risultato è mostrato in questo video, che vi lascerà a bocca aperta:

Pin It on Pinterest

Shares

Condividi: