Categorie

Pubblicato il in Tecnologia | 0 commenti

Dalla Cina il bus sopraelevato per sconfiggere il traffico

Dalla Cina il bus sopraelevato per sconfiggere il traffico

L’acquisto di nuove automobili in Cina è un fenomeno ormai incontrollabile: si stima che ogni giorno ci siano 20 milioni di nuovi autisti in più per le strade. Di conseguenza, anche l’inquinamento e gli ingorghi sono in costante aumento.

Mentre le amministrazioni locali tentano di arginare il problema come meglio riescono, gli ingegneri sono costantemente alla ricerca di nuove e rivoluzionarie soluzioni tecnologiche. Tra di esse, la più promettente sembra essere il progetto del TEB (Transit Elevated Bus), uno speciale bus sopraelevato ad alimentazione elettrica.

Largo quanto due corsie di marcia, questo bus avrebbe una capienza di ben 1400 passeggeri (praticamente gli abitanti un piccolo comune italiano!) e si sposterebbe a circa 65 chilometri orari, permettendo al contempo il passaggio delle auto al suo interno. Insomma, una sorta di tunnel semovibile, con persino un cielo virtuale ad illuminarne la “pancia”.

Come già detto, il bus sarebbe alimentato elettricamente, e prenderebbe il posto di ben 40 bus tradizionali, con un risparmio annuo di 800 tonnellate di carburante e 2500 tonnellate di emissioni di carbonio.

Inoltre, pur se assimilabile per funzionalità ad una metropolitana sotterranea (non è infatti soggetto al traffico dei mezzi di superficie), risulterebbe enormemente più economico, evitando operazioni di scavo lunghe e costose.

Un prototipo a grandezza reale del TEB verrà già testato in Cina entro agosto di quest’anno. Nel frattempo, possiamo osservare il modello in funzione in questo video:

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares

Condividi: