Categorie

Pubblicato il in Webmasters | 0 commenti

Come organizzare media in cartelle su WordPress

Come organizzare media in cartelle su WordPress

Uno dei problemi più gravi che affliggono WordPress è l’impossibilità di organizzare la libreria media in cartelle.

Per chi non ha mai caricato molte immagini o contenuti multimediali sul proprio sito, questo di certo non costituisce un problema.

Ma per tutti gli altri… è un vero e proprio dramma!

Se sei tra questi ultimi, non disperare: oggi ti parleremo dei due migliori plugin in assoluto per organizzare la tua libreria media: WP Media Folder (a pagamento) e Enhanced Media Library (gratuito).

Entrambi i plugin sono disponibili in italiano.

WP Media Folder

WP Media Folder è senza dubbio il miglior plugin per organizzare la libreria media di WordPress.

Organizzare media in cartelle su WordPress

Come puoi già intuire dall’immagine precedente, la visualizzazione è semplice e intuitiva, e ricorda la consueta organizzazione in cartelle dei file all’interno un PC.

Oltre alla creazione di cartelle di immagini e files nella libreria media, WP Media Folder consente di:

  • Caricare direttamente i file in una cartella specifica (utilissimo!)
  • Filtrare i contenuti per tipo, categoria, dimensione e peso in kb
  • Sostituire file esistenti con altri
  • Duplicare file
  • Utilizzare un gestore di gallerie avanzato
  • Abilitare la funzionalità ligthbox per le immagini
  • Limitare l’accesso ai file media in base ad utente/ruolo utente
  • Rinominare automaticamente i file durante l’upload
  • Rigenerare le anteprime delle immagini
  • Possibilità di applicare automaticamente un watermark alle immagini caricate
  • …e molto altro

La possibilità di selezionare più file contemporaneamente e spostarli da una cartella all’altra rende l’organizzazione della libreria media estremamente semplice e veloce, anche per gli utenti meno esperti.

Il prezzo del plugin è di 29 dollari (al cambio, meno di 27 euro), una cifra davvero irrisoria se si considera che un’unica licenza consente l’installazione su un numero illimitato di siti.

Il plugin è tradotto in lingua italiana, nonostante il sito per l’acquisto sia in inglese.

Coupon Promozionale Aprile 2019

Se vuoi acquistare WP Media Folder ad un  prezzo scontato del 15%, non dovrai fare altro che inserire il seguente codice coupon:

85IDEAS-DEAL

La promozione ha durata limitata.

Vai al plugin

Enhanced Media Library

Purtroppo dobbiamo ammetterlo: nonostante si tratti attualmente della migliore alternativa gratuita a WP Media Folder (oltre che la più scaricata), non regge il confronto con quest’ultimo.

Innanzitutto, Enhanced Media Library non consente di creare una struttura di cartelle graficamente riconoscibili, ma soltanto di assegnare una categoria media ad ogni file.

Categoria media

Così facendo, potrai successivamente visualizzare i contenuti appartenenti ad una determinata categoria media grazie all’apposito filtro nella libreria.

Organizzare libreria media con Enhanced Media Library

Inoltre, Enhanced Media Library non consente di caricare file media direttamente all’interno di una categoria, né selezionarne più contenuti per trasferirli contemporaneamente da una all’altra.

Riassumendo, nonostante si tratti al momento del miglior plugin gratuito sulla piazza, fornisce soltanto funzionalità di base per l’organizzazione della media gallery.

Rimane comunque consigliato a chi si accontenta e preferisce risparmiare.

Vai al plugin

Bonus: WordPress Real Media Library

Per questioni di completezza non possiamo non menzionare anche un terzo plugin per organizzare file e immagini in cartelle, chiamato WordPress Real Media Library.

Si tratta di un plugin a pagamento in vendita su Codecanyon a 24 dollari (circa 21 euro).

È un plugin estremamente basico, la cui funzionalità si limita esclusivamente alla creazione e gestione di cartelle nella libreria media.

Se si fosse trattato di un plugin gratuito, non avremmo esitato a consigliarne l’utilizzo.

Tuttavia la piccola differenza di prezzo rispetto a WP Media Folder (6 euro) lo rende poco conveniente, dato che quest’ultimo offre moltissime funzionalità in più.

In ogni caso, in questa pagina potrai richiedere una prova gratuita del plugin direttamente online.

Vai al plugin

Pin It on Pinterest

Shares

Condividi: