Categorie

Pubblicato il in Tecnologia | 115 commenti

Powerline: l’alternativa al wireless

Powerline: l’alternativa al wireless

Cos’è un powerline? Quali vantaggi comporta rispetto al wireless? Come funziona? Quali sono i requisiti per poterlo usare? Quanto costa e quali caratteristiche deve avere? Vediamo di rispondere con ordine a tutte queste domande.

Cos’è un powerline?

Il powerline è un adattatore (basato sull’omonima tecnologia) che consente di trasmettere dati attraverso le prese di corrente tradizionali, in modo da interconnettere dispositivi situati in stanze diverse.

Powerline Sitecom

Coppia di powerline

Quali vantaggi comporta rispetto al wireless?

L’utilizzo del powerline comporta diversi vantaggi rispetto al wireless, tra cui:

  • Nessun inquinamento radio
    L’entità dei danni provocati sulla salute dell’uomo da parte di connessioni wireless è ancora oggetto di dibattito. In molti hanno lamentato fastidi se sottoposti in maniera continuativa a tali onde, e non è da escludere che nel lungo periodo (difficilmente indagabile con test di laboratorio) esse possano favorire l’insorgere di tumori o altri disturbi secondari, sottoponendo il cervello ad una condizione di lavoro non-fisiologica.
  • Nessun bisogno di rompere muri o far passare cavi
    Grazie ai powerline non dovrai più rompere muri o far passare nuovi cavi (chilometrici) nelle tue prese per collegare dispositivi situati in stanze diverse.
  • La trasmissione non risente della presenza di ostacoli
    Il segnale wifi risente notevolmente della presenza di ostacoli, tra cui muri, colonne in cemento armato, specchi, etc. Il segnale dei powerline – invece – viaggia sull’impianto elettrico, totalmente al sicuro da questo tipo di problema.

Quali sono i requisiti per utilizzarlo?

Per sfruttare al meglio questa tecnologia è sufficiente che:

  • le stanze che vuoi interconnettere siano collegate al medesimo contatore di corrente
  • l’impianto elettrico della tua abitazione non sia eccessivamente datato
  • i dispositivi che intendi interconnettere (PC, router, modem, etc.) siano provvisti di porta ethernet

    Porta ethernet

    Porta ethernet

Come funziona?

Per collegare più dispositivi situati in stanze diverse è sufficiente inserire un powerline in una presa di corrente di ognuna di esse, quindi connettere ad esso tutti i dispositivi di quella stanza, come mostrato nello schema seguente:

Come funziona il powerline

Schema di funzionamento dei powerline

In altre parole, è come se ogni coppia di powerline altro non fosse che una prolunga per i cavi ethernet ad essa collegati.

Quanto costa e quali caratteristiche deve avere?

Il kit (= coppia di powerline) più venduto su Amazon, costa soltanto 35 euro (link). Nei negozi di elettronica il prezzo è generalmente più elevato, ma si tratta comunque di un prodotto tutto sommato economico.

Ecco i principali fattori da valutare prima di procedere all’acquisto:

  • Velocità di trasmissione
    Espressa in Mbps, rappresenta la velocità teorica massima a cui possono essere trasmessi i dati. Generalmente, più alto è il valore, migliore sarà la qualità del segnale, a parità di distanza. Valore minimo consigliato: 300 Mbps (meglio 500).
  • Numero di porte ethernet
    I powerline tradizionali sono generalmente dotati di una sola presa ethernet ciascuno. Se intendi connettere più dispositivi allo stesso powerline, dovresti sceglierne uno con un numero di porte superiore.
  • Presenza di presa passante
    Se hai poche prese di corrente a disposizione e non desideri sprecarle, puoi valutare l’acquisto di un powerline con presa passante, ovvero un dispositivo a sua volta dotato di una presa di corrente. In assenza di tale caratteristica, puoi comunque inserire il powerline in una multipresa.
  • Connettività wireless
    Alcuni powerline dispongono di un’antenna wireless integrata, in aggiunta alle tradizionali porte ethernet. Si tratta di una funzionalità utile nel caso in cui l’esigenza non sia quella di rimpiazzare il WiFi, ma di estenderne la copertura a stanze lontane.

Infine, ecco il link ai powerline che vantano il miglior rapporto qualità/prezzo su Amazon:

I migliori powerline su Amazon per qualità/prezzo

Per ulteriori informazioni e domande sull’argomento, puoi lasciare un commento nel form sottostante.

115 Commenti

Lascia un commento
  1. Ho proprio quel problema:computer e router WF(sitecom 300 N) al piano terra ma non riesco ad arrivare al 2°dove lavoro con il notebook.Posso utilizzare POWERLINE anche se ho già il router?.Non ho capito bene,però,come collegarlo(..li?).Penso che uno vada al 2°piano:ma come lo collego al notebook?
    Graie e mi scuso per la mia ignoranza in materia.
    A.Previtali

  2. Ciao longobardo.

    Figurati, hai fatto benissimo a chiedere 🙂 allora:
    – Collega il pc al piano terra ad una delle uscite del router (lasciando il router stesso collegato al modem com'era prima).
    – Ad un'altra uscita del router collega il powerline.
    – Collega l'altra estrimità del powerline alla presa di corrente.
    – Al secondo piano inserisci il secondo powerline nella presa di corrente
    – Collega dunque il notebook al secondo powerline ed il gioco è fatto!

    Se hai ancora qualche dubbio o non dovesse funzionare chiedimi pure…

  3. Scusa Emanuele, io vorrei provare a installare una power line in alternativa al wifi, sempre per il problema delle onde radio, ma il mio impianto elettrico non è recente, ha circa 30 anni, però non presenta anomalie particolari. Che dici posso provare? Ciao e grazie. Riccardo

  4. Salve Riccardo,
    guarda, così a priori non te lo so proprio dire… l'ideale sarebbe trovare un modo di poterli testare prima dell'acquisto, magari facendoteli prestare da qualcuno (raro) che li ha già…

  5. Salve sono Antonio
    sapete dirmi se i dispositivi powerline vanno bene sia per PC che per MAC?
    Ho notato che nelle schede tecniche di varie marche la compatibilità citata e solo PC Microsoft (es. D LINK- NETGEAR ecc)
    grazie
    ciao Antonio

  6. Ciao Antonio,
    normalmente dovrebbero andare bene per qualsiasi sistema operativo. Questo perché di fatto non sono che "prolunghe" invisibili tra due capi dello stesso, normalissimo cavo ethernet. In altre parole, i pc collegati non si possono "accorgere" della presenza dei powerline tra le due estremità del filo.

  7. grazie Emanuele,
    ho acquistato il kit "D LINK-DHP-W307AV, PURTROPPO NON FUNZIONA,l'icona del segnale di rete lampeggia sempre e non riesce a collegarsi ne con cavo eternet ne in Wireless quindi non funziona.
    Non so cosa fare, probabilmente lo riporto indietro, peccato.
    Se ci sono suggerimenti sull'istallazione migliori di quelle fornite dal costrittore (molto scarse) sarei molto grato. Grazie Antonio

  8. Ciao Emanuele,
    avrei due domande da porti,
    e possibile collegare un router per entrambe le power line, praticamente uno che fa da access point internet e l'altro che fa da bridge tramite powerline?
    Il powerline è valida per connetterla ad un xbox per giocare in rete?
    grazie
    fabio

  9. Ciao Fabio,
    prova a pensare il powerline come una semplice "prolunga" del cavo ethernet attraverso le pareti… le funzionalità rimangono le stesse di quelle del normale cavo ethernet di partenza, ovvero come se il powerline non ci fosse 🙂
    L'unico contro dei powerline è la compatibilità con la rete elettrica… se sei fortunato funzionano alla perfezione, in caso contrario il rischio è che il segnale non arrivi o che i disturbi elettrici facciano saltare sporadicamente la corrente… l'ideale sarebbe sempre poterli provare prima da qualche tempo (anche in prestito da un amico) prima di acquistarli!

  10. Chiarifico riprendendo un test fatto su un altro sito con una copia di apparecchi simili sempre operanti ad 85 mbps:

    "Ecco i risultati
    Con la rete lan con collegamento via cavo abbiamo trasferito il file di 700,65 Mbyte in 7 minuti e 20 secondi con una media di trasferimento pari a 1,63Mbyte al secondo.

    Per trasferire lo stesso file di 700,65 Mbyte con il collegamento creato fra i 2 Powerline abbiamo impiegato 22 minuti e 12 secondi con una media di trasferimento pari a 544,9Kb/s (0,54Mbyte al secondo) .

    Notiamo subito che la velocità teorica raggiungibile dai PowerLine Ethernet Adapter (12,6Mbyte/s) non è assolutamente rispettata.
    Si raggiunge infatti una velocità media pari a 1/23 rispetto a quella dichiarata.
    Ricordiamo però che la distanza fra i due apparecchi è in questo caso notevole e quindi eventuali interferenze potrebbero influenzare la velocità.
    Per ottenere prestazioni migliori dobbiamo isolare i due moduli PoweLine da ogni altra fonte elettrostatica che porta al rallentare le velocità di trasferimento in quanto crea qualche interferenza"

    544,9Kb/s (0,54Mbyte al secondo non mi sembra malaccio per 2 aggeggi che si attaccano ad una presa di corrente!

  11. Grazie per le informazioni Marco, non disponevamo ancora di test relativi alla versione a 85 mbps, provvedo immediatamente ad aggiornare l'articolo!

  12. scusate l'ignoranza, ma i cavi ethernet devono essere sempre e comuqnue collegati per poter usare la connessione? o una volta installati si posso togliere?

  13. Devono essere sempre collegati… se ti interessa una connessione senza fili devi utilizzare un modem o router wireless

  14. Simone11

    Buongiorno, a casa al 2° piano ho un modem wifi con il quale mi connetto tramite pc portatile.. settimana scorsa ho comprato una tv con la quale ci si può connettere anche a internet, però il segnale del modem non arriva a piano terra e il modem non lo posso spostare… questa del powerline potrebbe essere una soluzione economica? perchè io avevo pensato di mettere un secondo modem dietro alla tv e di collegarlo tramite cavo ethernet alla stessa, ma non so se possa essere una soluzione fattibile… aspetto illuminazioni, grazie =)

  15. Beh diciamo che la soluzione powerline in questo caso non è delle più economiche, ma potrebbe risultare obbligata… la tua tv può essere connessa tramite wireless o soltanto tramite cavo ethernet? Se non ha questa possibilità l'unica alternativa al powerline sembrerebbe quella di rompere muri/soffitti e far arrivare un cavo ethernet che parte dal router… il vantaggio dei powerline dipende da quanto le stanze sono distanti

  16. Oppure spostare il router wireless al piano terra e connetterlo direttamente alla tv

  17. Simone11

    La tv è anche in grado di connettersi tramite wireless. Altrimenti pensavo di mettere un repeater che magari è più economico… il problema è che non posso spostare il modem da dove si trova. la distanza tra modem e tv in liena d'aria sarà circa di 10 metri.
    ps te quando parli di router intendi il modem? =)

  18. Beh di solito quando si parla di wireless si tratta di router (cioè dispositivi a cui si possono connettere più pc contemporaneamente,con modem integrato)… hai provato a orientare meglio l'antenna? In presenza di specchi/cemento armato o altri ostacoli anche un piccolo spostamento di antenna/router può essere decisivo. Di ripetitori invece sinceramente non ti so dire

  19. Ciao Emanuele, ho la necessità di collegare ad internet 5 diversi pc che si trovano in altrettante diverse stanze del medesimo appartamento. Vorrei evitare il WI-FI per problemi nella ricezione del segnale ed utilizzare Powerline. Ritieni sia possibile? Se si, in aggiunta agli adattatori Powerline tutti uguali e del modem, di cos'altro avrò bisogno?
    Grazie. Giuseppe

  20. In linea teorica credo sia possibile, ma te lo sconsiglio fortemente: l'impianto elettrico potrebbe diventare molto disturbato e gli elettrodomestici o altre apparecchiature potrebbero risentirne (come anche la linea telefonica). In diverse occasioni anche due soli dispositivi creano problemi, ti lascio immaginare cinque o sei! Secondo me nel tuo caso la soluzione ottimale è proprio quella di comperare un router wireless e 5 chiavette usb wireless (ormai si trovano a meno di dieci euro l'una). Se lo fai assicurati che il segnale del router sia abbastanza potente da raggiungere tutte le stanze (ne esistono vari modelli, per ogni esigenza)

  21. Ciao a tutti,

    Ho provato (proprio ora) una coppia di powerline netgear 200Mbps prestati da un amico.
    L' installazione e' davvero semplicissima e la velocita' raggiunta e' di 4 MByte/sec costanti su un trasferimento file di 8GB dal pc a un NAS.
    Quello che non sapevo era che ci fosse tutta questa differenza tra velocita' nominale e reale.
    Il mio scopo infatti era di eliminare un cavo che corre per la casa (sul pavimento… decisamente antiestetico)
    Peccato che col cavo faccio 11.2MByte/sec.
    Per caso qualcuno ha fatto test anche con tre dispositivi?

    Ciao,
    Alex

  22. Ciao Alex,
    se non ricordo male con i miei riuscivo a trasferire in LAN a 5,5 megabyte al secondo (credo però dipenda dall'impianto di casa piuttosto che dalla differenza di marca dei powerline)

  23. ciao,
    vorrei collegare 2 computer desktop PC tra loro creando una piccola rete (l'impianto elettreico è lo stesso).
    Per ora utilizzo 1 base airport extreme e riesco ad accedere dal mio comoputer all'altro PC.
    Il problema è che le stanze sono lontane e spesso cade il segnale.
    Volevo sapere se è possibile sostituire l'airport con i dispostivi powerline per mettere i 2 PC nella stessa rete di lavoro e quanti dispostivi powerline occorronno, considerando che nessuno dei due PC è vicino al modem/router di fastweb.
    Sperando di essere stato chiaro, ringrazio anticipatamente.

  24. Per collegare 1 router + 2 pc (= tre elementi in luoghi diversi) ti servono in totale tre powerline. L'importante è che i dispositivi si trovino tutti e tre nella stessa rete (= stesso contatore). Pare invece non ci siano problemi nel caso in cui siano collocati in zone diverse a livello di salvavita

  25. Ciao Emanuele,
    vorrei collegare un pc che si trova in una stanza con la Vodafone Station che si trova in un'altro ambiente sempre dellostesso appartamento. distanza circa 6/7 mt in linea tranne per una parete curva in tufo .posso usare un disp powerline? grazie per il supporto.

  26. Fabio considera i powerline come delle semplici "prolunghe" per cavi ethernet: puoi collegare qualsiasi dispositivo che scambi dati attraverso questi cavi 🙂 Se la rete elettrica è la stessa non dovresti aver problemi!

  27. Scusatemi se mi intrometto per sfruttare la vostra competenza, ma vorrei capire meglio quali sono i limiti di utilizzo della Powerline. In particolare mi pare di capire che si possono mettere sulla rete elettrica più di 2 Powerline. Se per esempio ne collego uno al modem-router ed altri 3 ad altrettanti apparati (PC, stampante, TV) la "rete" tra i Powerline è assimilabile ad un Hub Ethernet?
    Se invece uso un Powerline collegato ad un modem-router, un altro collegato ad un PC ed altri due in posizioni intermedie (così da assicurarmi che tutti i Powerline abbiano la spia del collegamento tra di loro accesa) cosa succede? Si riesce in questo modo a coprire maggiori distanze tra PC e modem-router?
    Grazie
    Bruno

  28. Salve Bruno,
    hai fatto due domande interessanti ma molto specifiche…
    – Riguardo alla prima, personalmente non credo che normali powerline interconnessi possano essere assimilabili ad un Hub ethernet. Questo perchè, se è vero che i segnali vengono trasmessi in broadcast nella rete elettrica, vengono poi selezionati e ricevuti solo dallo specifico destinatario e non da tutti contemporaneamente. Questo almeno è quel che credo, nel caso di powerline con comportamento standard. Ti consiglio però di verificarlo personalmente e approfondire la cosa su google (e vedere ad esempio se esistono anche speciali powerline+"hub", nel caso in cui quelli normali non fossero adatti allo scopo).
    – Anche la seconda domamda è (per me) abbastanza difficile… dubito che tu riesca a coprire distanze maggiori, semmai mi domando se il segnale ne risulterebbe amplificato sulla lunga distanza oppure al contrario sarebbe solo più disturbato. Anche in questo caso però meglio se controlli tramite altre fonti più specializzate.
    Scusami se non posso esserti di maggiore aiuto!

  29. Ciao Emanuele; proverò ad approfondire le mie ricerche su Google. Ho trovato in http://www.homeplug.org/tech/whitepapers/HPAV-White-Paper_050818.pdf il "White Paper" del protocollo HomePlug AV, ma non è di facile comprensione. In ognimodo ti ringrazio per i suggerimenti.

  30. buongiorno Emanuele,ho dei dubbi da togliere sul funzionamento wifi-iphone spiego meglio,abito in un appartamento di 100m2(tutto un piano)e il mio modem e' situato in una camera dalla parte opposta dove voglio connettermi con il mio iphone tramite wifi ma il segnale non arriva benissimo perche deve passare diversi muri,potrei risolvere acquistando un adattatore wifi tipo powerline?se non sbaglio devo collegare un adattatore al modem tramite cavo ethernet e inserirlo nella presa elettrica,e inserire il secondo adattarore nella presa della stanza in cui voglio connettermi,dimenticavo….il mio pc gia' e' connesso con la linea ethernet ed il modem che uso e 'quello bianco di alice grazie per i chiarimenti!

  31. La soluzione con i powerline sarebbe di trasferire il modem più vicino a te e collegare poi il pc a distanza tramite ethernet grazie appunto ai powerline. Personalmente però te lo sconsiglio; con quel che costano i powerline tanto varrebbe prendere un modem router con antenna più potente.

    Parlando invece di soluzioni più economiche, hai già provato a muovere l'antenna in diverse posizioni e vedere se il segnale ti arriva può forte? Tra il luogo da cui ti vuoi connettere ed il modem ci sono specchi che potrebbero deviare il segnale? Hai provato a spostare il modem all'interno della camera e vedere se in qualche posizione la situazione migliora?

  32. buongiorno grazie per la risposta!ho provato a muovere le antenne e non ho nessun specchio che devia il segnale,ho provato a sostituire il modem con un altro mi sembra sempre tp-link o d-link ma purtroppo(ha detta del tecnico)ho una linea digitale in quanto non posso collegare la linea telefonica nei modem che ho provato altrimenti isolo i telefoni di casa(strana questa cosa)mentre ho amici che hanno i telefoni di casa collegati alla presa telefonica io al contrario devo per forza far passare i tel attraverso il modem rischiando che se salta la corrente rimango isolato e che anche mettendo i powerline non risolverei questo problema ma almeno avrei il wifi in tutta la casa adottando la tua prima soluzione cioe0' spostando il modem dall'altra parte e collegando il pc tramite powerline!se hai suggerimenti riguardo questo ulteriore problema sono graditi grazie di cuore!

  33. ok…praticamente avevo preso un altro modem d-link o tp-link non ricordo con una trasmissione per il wifi piu' forte…ma al momento dell'installazione non sapevo dove mettere il cavo del telefono fisso perche il modem non prevedeva il collegamento con il tel….mettendo il tel alla presa(classica a muro)non funziona,cosi sono costretto ad usare il modem di alice che mi permette di collegare il telefono fisso ed essere reperibile ma con una bassa trasmissione del segnale wifi

  34. Ho capito, praticamente avevi comprato un router senza modem integrato. L'hai restituito oppure ce l'hai ancora?

  35. no era un modem che dovevo acquistare ma visto il problema non l'ho piu preso!hai suggerimenti?e' solo un problema di "router senza modem integrato"o credi sia un problema di linea telefonica?consigli di router con modem integrato?

  36. salve,io dispongo di una connessione in fibra ottica di 10 Mb/s sia in download che in upload,secondo voi,mediante powerline di 200 mbps o 300 mbps ,riuscirei a raggiungere gli stessi valori??????? grazie!!

  37. @Monster Mini:
    Dovrebbe essere solo un problema di mancata integrazione del modem nel router. Generalmente i modem+router sono compatibili con le normali linea Alice (telecom) anche se sono di Belkin, Linksys o altre marche… bisognerebbe poi vedere cosa ha detto esattamente il tecnico. Un'ulteriore soluzione per evitarsi di comprare i powerline o cambiare router sarebbe di fare un buco a parete (con attenzione) verso la stanza in cui vuoi spostare il modem, e farci passare un lungo cavo ethernet che lo colleghi al pc fisso. Ovviamente bisogna prestare attenzione a dove si buca (per cavi, tubature, etc.) e prima di farlo verificare che il segnale wireless con il modem in quella stanza sia abbastanza forte da arrivare dove utilizzi l'iphone

    @Francesco: In linea teorica è possiile (200 Mbps -> 25 Mbyte/sec). Dipende però molto dal tuo impianto elettrico. Io ti posso dire soltanto che i valori da me registrati sono di 5.5 Mbyte utilizzando powerline 200…

  38. Salve ho un pò di confusione in testa con queste powerline, allore vi sopiego il mio problema qual è, ho il mio router al piano superiore della mia abitazione ma noi abiatiamo al piano inferiore, il segnale prende ma non è potente come sopra ovviamente quindi sto cercando una soluzione per spostare il mio router wi fi al piano dove vivo ora per avere un segnale forte e collegare poi da li il mio smart tv, il mio sky hd e collegarmi poi sempre in wi fi con il mio pc o smartphone! Cosa devo acquistare per risolvere questo problema??? Grazie milleeee aiutatemi perfavore!

  39. Smart tv e sky hd vuoi lasciarli al piano di sopra? Al momento sono collegati entrambi al router con cavi ethernet?

  40. No lo smart tv e il mio sky hd sono al piano di sotto dove ci vivo ora sopra e rimasto solo il mio router dove mi collego sempre wi fi ma siccome la potenza e minima vorrei spostarlo giù!! quindi vorrei collegare sempre in wi fi il mio smart tv mentre con un filo ethernet collegare il mio sky hd!! e possibile?? grazieeee

  41. Beh sì, in questo caso è sufficiente che sposti il router al piano sotto… senza comprare né powerline né altro 🙂

  42. ma se io compro due powerline e la collego una al piano di sopra direttamente con la presa internet dove cìè la fonte internet e l'altra metterla al piano inferiore in cui vivo ora ma collegando sia il mio router wi fi ed in più con un cavo ethernet al mio sky hd!! potrebbe funzionare?

  43. Quindi se ho ben capito il tuo problema è che non hai internet (e telefono) al piano inferiore…
    Tieni presente che i powerline non possono essere collegati direttamente alla presa telefonica, ma fanno da "prolunga" al cavo ethernet, non quello telefonico.
    In teoria potresti collegare un modem (modem soltanto) al piano di sopra e da lì portare il suo segnale ethernet in uscita al piano di sotto, tramite powerline. Da lì, collegare l'ethernet ad un router wireless di quelli che non hanno il modem integrato (mentre il tuo credo che lo abbia). Come vedi è una soluzione molto complicata e costosa (dovresti comprare due powerline, un modem e un router senza modem integrato). Hai già valutato se ti conviene piuttosto far portare fisicamente la linea telefonica anche al piano di sotto?

  44. Emanuele io al piano di sopra ho il modem sarebbe una piccola scatola dove proviene internet e la mia connessione collegata ad un router che nn funge da modem! Ecco ora io avevo intenzione di prendere una power line attaccarla direttamente a questa powerline con cavo ethernet e farmi arrivare il segnale giù al piano inferiore e da li poi collegare un altra powerline magari con più porte ethernet e collegare il mio router senza modem, poi il mio smart tv, il mio sky hd. credo si possa fare così vero? grazie…

  45. Se nel modem al piano di sopra ti ENTRA il cavo telefonico ed ESCE il cavo ethernet che poi va a finire nel router, sì, si può fare. Tu considera una coppia di powerline come una semplice prolunga per un cavo ethernet, che ti consente di farlo "passare" attraverso le pareti fino alla stanza in cui ti serve (in questo caso, al piano inferiore)

  46. P.S. la mia risposta riguarda soltanto la domanda sulla possibilità spostare il router dal piano superiore a quello inferiore e collegarlo al modem al piano superiore. Non so dirti riguardo a powerline con più porte (non so se esistono, sarebbero routers), ma se metti il router in una buona posizione non dovresti averne bisogno… già lui ti fornisce diverse porte in uscita!

  47. Ah quindi tu suggerisci di non prendere una powerline con diverse entrate porte ethernet, lo faccio direttamente attraverso il router…mmmh su questo ancora non ci avevo pensato…io vorrei installare delle powerline belle potenti tipo da 500mbps dato che devo collegare il mio smart tv 3d e quindi ricevere una buona linea sui filmati hd! tu che consigli?? grazie

  48. Beh se puoi collegare tutto al router non vedo il motivo di spendere più soldi in powerline multiporta… semmai (come hai già detto tu) devi prenderli abbastanza potenti da fornirti tutta la velocità di cui hai bisogno. Le informazioni che dispongo a riguardo son quelle che ho già riportato in questa pagina, se te ne servono altre ti consiglio di fare una ricerca su Google. Come ho già detto più volte, la velocità dipende sia dal modello di powerline che dal tipo di impianto elettrico, perciò bisogna valutare caso per caso!

  49. Tra l'altro, con powerline multiporta peggioreresti la velocità, mandando dati in più lungo la rete elettrica quando potresti trasmetterli direttamente via cavo…

  50. Ciao, ho una casa di 100 metri su un piano e l' impianto elettrico è nuovo.
    Visto che vorrei avere il wi-fi in camera e in bagno per il tablet e sono distante dal router wi-fi, pensavo di spostare il router in camera e con powerline fare un collegamento al pc (che sta dalla parte opposta).
    Avendo letto molto su questi dispositivi, pensavo che potrebbero risolvere il mio problema senza dover irraggiare la casa con un'antenna più potente, quindi la mia domanda è:
    Ho Alice 7 mega, con le powerline da 200mbs riesco ad avere le stesse velocità della linea madre e quindi vedere filmati su youtube nell'immediatezza, senza aspettare che si carichino lentamente o scaricare da utorrent a velocità decenti?
    Scusa ma non capisco bene le differenze che ci sono tra una connessione a 7 mega a che equivale? 200mbs sono pochi? meglio a 500mbs?
    Mi puoi dare una delucidazione, grazie?

  51. CONVERSIONE DA BIT AL SECONDO A BYTE AL SECONDO
    Un byte corrisponde a 8 bit, perciò per vedere a quanti byte al secondo puoi scaricare da internet tramite la tua linea in condizioni ideali devi dividere il valore nominale per 8 (le velocità di rete vengono generalmente espresse in bit, non byte).
    Per fare velocemente qualsiasi conversione ti consiglio comunque di sfruttare il convertitore integrato di Google: scrivi "7 megabit in megabyte" su Google e ti dirà automaticamente che corrispondono a 0,875 MByte al secondo (quindi, quasi un mega al secondo).

    VELOCITÀ EFFETTIVA
    La velocità riportata per trasferimenti su rete è soltanto un valore indicativo. Quella effettiva è tipicamente molto più bassa… nel mio caso ad esempio posso scaricare con Alice 7 mega a soli 0,200 Mbyte al secondo (cioè circa 200kbyte al secondo).

    VELOCITÀ POWERLINE E VELOCITÀ DI DOWNLOAD
    Ammesso che tu riesca a raggiungere il valore nominale di download della tua linea (quasi 900kbyte al secondo), cosa di cui dubito seriamente, un set di powerline 200 dovrebbe essere più che sufficiente per il tuo impianto elettrico, considerando anche che è di recente costruzione. Il mio impianto è abbastanza recente e trasferisco dati tra powerline 200 ad una velocità di circa 5 Mbyte al secondo, ben superiore alla velocità con cui scarico nella rete (come già detto di soli 200kbyte al secondo). Perciò, non dovresti avere problemi con youtube, torrent, etc.

  52. Ti ringrazio molto!
    Infatti cercavo di farmi 2 conti approssimativi ed ho visto che con powerline 200 ci stavo dentro….e comunque mi basta per quello che devo fare.
    Grazie ancora, sei stato molto chiaro! Ciao.

  53. Caio Stefano… considera i powerline una semplice prolunga per i tuoi cavi ethernet. Il wireless (onde radio) continua a funzionare come prima anche in presenza di powerline (rete elettrica)

  54. Esordisco dicendo che non capisco tanto di networking!
    Ho un problema: posseggo un modem-router alice già collegato ad un powerline
    Vorrei far arrivare il segnale in soffitta x collegarmi con dispotivi tipo tablet e/o smartphone
    Cosa devo fare con l'altro powerline?
    Devo collegarlo alla presa della soffitta (stesso impianto elettrico) e comprare un altro router per amplificare il segnale in soffitta? E' corretto? O devo procedere in un altro modo?
    Grazie 1000
    Tom

  55. Non ti serve un altro router! Devi soltanto inserire un altro powerline in una presa di corrente in soffitta, e collegarlo alla porta ethernet del tuo pc 🙂

  56. Ciao Emanuele
    Grazie per la risposta 🙂
    Comunque la mia esigenza era collegarmi wifi senza collegare il pc alla porta Ethernet
    In ogni caso ho comprato e configurato il router
    Solo che randomicamente perdo il link e non navigo più su Internet
    Cosa può essere?
    Forse c'e' qualcosa che fa interferenza?
    Se comprassi uno stabilizzatore di corrente potrei ovviare a tale problematica?
    Grazie
    Tom

  57. Quale dei link perdi? Tra il router principale e quello nuovo che hai comprato? Oppure tra il router in soffitta ed il pc a lui collegato?

  58. Mi riferisco al link tra il modem/router Alice di casa e il router nuovo in soffitta (tp-link)
    Provo a pingarlo e non lo raggiunge
    Poi stacco il powerline attendo un po' di tempo e il link e' di nuovo su
    In soffitta il powerline e' attaccato al router tramite la porta wan
    Grazie
    Tom

  59. Intendi che disinserendo-reinserendo i powerline nella presa (dopo avere atteso un po' di tempo) il link tra di essi torna a funzionare?
    Forse potrebbe trattarsi di qualche interferenza, ma anche di powerline difettosi (ad esempio che si surriscaldano troppo).
    Sarebbe interessante provare con un altra coppia di dispositivi e vedere se il problema persiste…
    Oppure provare a rimuovere gli apparecchi elettrici che potrebbero generare interferenza e vedere se cambia qualcosa.
    Riguardo gli stabilizzatori di corrente, purtroppo non me ne intendo e non so proprio dirti se potrebbero risolvere il problema o meno!

  60. ciao Emanuele,
    io ho il modem (solo modem)collegato al pc in taverna (sotto terra).
    Vorrei portare WIFI al piano terra per collegare un pc e il mio smartphone.
    non posso cambiare posto al modem in quanto quello è il mio ufficio e non si può spostare.
    Ho visto che esistono Powerline WIFI, con questo tipo di prodotto riesco a portare al piano superiore la linea Wifi, o devo prendere un modem-router ?

  61. Salve Marco.
    Personalmente non ho mai provato powerline wifi…
    leggo però che integrano un router, perciò credo che la soluzione funzioni, anche con a monte un semplice modem come nel tuo caso!

    Comunque, per sicurezza, prima di procedere all'acquisto è meglio se ti informi circa la possibilità di sostituzione/rimborso del prodotto in caso di problemi

  62. Fabiotestaccio . Ciao, una domanda. Girando su internet volendo comprare questa soluzione trovo che il power line ė venduto o con parecchio singolo o in coppia. Quando posso usare un apparecchio power line e quando la coppia? Due lo capisco, immagino che vada collegato uno al router e l'altro nella stanza dove s vuole ripetere il segnale (sto parlando di un collegamenti wireless). Ma quando ė uno apparecchio solo come fa a funzionare?
    Io ho un router che non raggiunge tutte le stanze. Alcune sono cablate con cavi ethernet altre no. Volevo usare power line ma non so quale prendere. Grazie mille!
    Complimenti.
    Fabio

  63. Buonasera Fabio!

    Per funzionare, i powerline devono essere almeno una coppia. Vengono venduti anche singolarmente: ad esempio, qualcuno potrebbe possedere già due powerline ma volerne collegare un terzo.
    Nel tuo caso, dovresti collegare un powerline al router, ed uno per ciascuna stanza in cui non ricevi il segnale ethernet.
    Se mai deciderai di effettuare l'acquisto, ti consiglio di iniziare con due powerline soltanto, e procedere all'eventuale acquisto di altri solo dopo averli testati.

    Inoltre, se le stanze sprovviste della cablatura ethernet sono molte/troppe, ti consiglio di valutare anche l'opzione router wireless.

  64. Ciao. Io sto pensando di comprare un prodotto di questo tipo.

    Ho già un ripetitore di segnale wireless che non mi ha aiutato molto con il mio problema (modem/router troppo distante da PC e Console).

    Ora, ho visto che esistono versioni sia cablate, sia wireless di Powerline.

    Vorrei sapere se secondo te posso utilizzare un Powerline ethernet (che costa meno di quello wireless chiaramente) e poi invece di collegare il PC o Playstation al ethernet la dove il segnale è debole, posso collegare il mio access point/ripetitore wireless per distribuire il segnale wireless in quell'area.

    Il problema sarebbe il fatto di poter collegare solo un dispositivo per presa della Powerline.

    Spero di essere stato chiaro….

    Grazie.

  65. Se ho capito bene, vorresti trasferire l'access point wireless nella stanza dove hai PC e playstation (collegandolo alla presa telefonica di quella stanza) e poi collegare all'access point anche qualche dispositivo che si trova in stanze lontane utilizzando i powerline. Se è questo ciò che vuoi fare, sì, è possibile! Come ho ripetuto diverse volte, il powerline non è altro che una "prolunga" virtuale per cavi ethernet

  66. Ciao Emanuele
    io ho difficoltà a portare la connessione nella depandance dove tengo la ps3 per giocare online con gli amici. ho già provato con dei ripetitori wifi ma il più delle volte il segnale o non arriva o arriva debole. Volevo quindi provare con la powerline e pensavo di acquistare questo prodotto (http://www.amazon.it/Tp-Link-TL-PA411KIT-Powerline-Adapter-Starter/dp/B00840W5S8/ref=sr_1_1?s=electronics&ie=UTF8&qid=1359377954&sr=1-1 ). mi sono però sorti 2 dubbi :
    – è compatibile col mio router? ( quello standard alice)
    – rischio di fare una spesa inutile come per il ripetitore?
    Grazie

  67. Non conosco la marca, ma a giudicare dalle ottime recensioni e dalle caratteristiche indicate (500Mbps) sembrerebbe un buon kit, venduto ad un prezzo molto competitivo. Non sussistono problemi di compatibilità, dal momento che il router non si accorge neppure della presenza dei powerline, vedendo soltanto un normale cavo ethernet.
    Per quanto riguarda il rischio, dipende essenzialmente dl tuo impianto elettrico. Normalmente, è una soluzione che funziona. Per stare più tranquillo, potresti chiedere ad un operatore di Amazon (che normalmente sono gentili e disponibili) se è possibile restituire il prodotto nel caso in cui non si fosse soddisfatti dell'acquisto. È molto probabile che la restituzione sia possibile, conoscendo la serietà di Amazon

  68. Benissimo. Grazie delle informazioni Emanuele.

    @ Rodrigo. La tua situazione e uguale identica alla mia.

    Neanche per me ha funzionato il ripetitore. Per ora la soluzione temporanea e questa:

    Ho spento il wireless del modem/router Alice.
    Ho collegato il ripetitore via cavo al modem e l'ho configurato come access point e non ripetitore cosi utilizzandolo per distribuire il segnale wireless.
    Questo mi ha permesso di posizionarlo sul davanzale interno che da verso la dependance dalla casa principale dove c'è il modem. E' anche la finestra più vicina alla dependance.
    Gia questo ha aumentato il segnale di un bel po.
    Poi ho costruito una specie di parabola da una lattina. Guarda i video Youtube su come fare.
    Sembra strano ma ha funzionato.

    In tutto alla fine ho avuto un aumento di potenza di segnale della PS3 (che non ho spostato) di 30%!

    Adesso comunque compro una Powerline. Vi faccio sapere.

  69. Ok, poi fammi sapere!

    Anch'io tempo fa per problemi simili al tuo avevo cercato soluzioni per potenziare/indirizzare il segnale wireless. So per certo che tubi di patatine Pringles e altre soluzioni di tipo avvolgente sono sconsigliate perché aumentano troppo le radiazioni emesse dall'antenna, bypassando i limiti imposti dalla legge (con possibili ripercussioni sulla salute). Non saprei dire se anche per le parabole artigianli potrebbe esserci lo stesso problema…
    Ad intuito direi che se la parabola è montata all'antenna che deve solo ricevere (es: chiavetta wireless) i rischi per la salute sono minori

  70. Ciao Emanuele
    Ho anche io dei problemi di connessione wifi in quanto la mia casa è disposta su più livelli. Ho installato due powerline e tutto quì è ok. Quello che ti chiedo è se posso collegare al secondo powerline un router WIFI per evitare di avere cavi lan per la stanza visto che il pc è un notebook fornito di WIFI.
    Grazie
    duccio2043

  71. Ciao Duccio… solitamente credo che non sia possibile, perchè i router wireless integrano un modem e accettano come segnale di ingresso la linea telefonica soltanto. Se possiedi un router senza modem integrato, potresti mettere il modem all'altra estremità e utilizzare i powerline come prolunga dell'uscita ethernet del modem verso il router. Però perderesti qualsiasi tipo di connettività a monte (cioè nella stanza del modem). Piuttosto, esiste la possibilità di utilizzare powerline che integrano direttamente il wifi

  72. Ciao Emanuele
    Il modem a monte è un fastweb wifi al quale ho collegato ad una uscita lan il primo poweline, è sul secondo powerline che vorrei collegare un router, nella specifica un cisco linksys wifi, per consentire la connessione wifi nel locale dove è posizionato detto router.

  73. Dunque, la questione riguarda soltanto la compatibilità tra i due router (i powerline puoi fingere che per loro non esistano, perchè di fatto è così). Se i due router sono compatibili al collegamento, puoi farlo; purtroppo non ho mai inserito come segnale di ingresso di un router l'uscita ethernet di un altro, quindi non so dirti se può funzionare o meno… ad intuito, sospetto che un router deve ricevere ingresso soltanto l'ethernet di un modem (o di un cavo telefonico, se dispone di modem integrato).

    P.S. Ho chiamato router anche il tuo "modem wifi" fastweb perché immagino proprio che lo sia: avendo l'antenna wifi deve gestire l'interconnessione di più computer, che è proprio ciò di cui si occupa un router.

  74. ho letto tutte le domande ma non ho trovato risposta al mio quesito: vorrei acquistare il Kit di avvio Powerline Homeplug AV Wireless-N DHP-W307AV per amplificare il segnale di un router SITECOM. Siccome il ricevitore da quanto ho capito potenzia il segnale wifi può dare problemi o magari non funzionare con il segnale wifi gia' presente nell'appartamento?

  75. Mmh non so cosa si intenda per kit di avvio powerline… se è un semplice powerline wireless immagino che come soluzione possa funzionare, anche se credo ti ritroveresti con due reti wireless anzichè una (scegliendo quale utilizzare a seconda dell'antenna più vicina)

  76. Ciao Emanuele,in tutte queste domande e risposte,credo di aver trovato la "mia"risposta,forse.Abito in una villetta a 2 piani,vicino al mare,il punto telefono principale è al pian terreno,il secondo in una stanza del piano di sopra ed un altro in cucina,qui in cucina ho il router/modem wifi della sitecom un 300N,il mio quesito è, avevo un pc datato,ho pensato di sfruttarlo per metterlo in salone,dovo ho la mia sala home theatre con il videoproiettore e collegarlo ad esso(pc/vpr)tutto ok,ma ho il problema con il wi-fi,ho il pennino della stessa sitecom,guardando nello schermo la velocità è oscillante e varia da un 58mbps(ottima mi dice)ad un 14mbps,con caduta di segnale e connessione,la distanza dal router è sui 7/8metri,avevo così pensato di allacciare un cavo ethernet ma poi guardando bene ho constatato che dovevo fare un pò di buchi o lasciare il cavo sotto dei tappeti in mezzo al corridoio,cucina e salone,un paio di giorni fa per caso sul web mi sono ritrovato,nemmeno più ricordo come,in una pagina della amazon dove c'erano in vendita 2 scatolotti,fortuna che sono stato curioso nel sapere a cosa servissero ed allora ho detto,cavolo ma è l'uovo di colombo,posso prendere 2 powerline di qualsiasi marca?Li prendo da 500mbps?Con i 500 avrei una linea adsl finalmente stabile?Dicevi anche per l'impianto elettrico,allora io mi sono sposato nel 1990 ed è stato rifatto l'impianto elettrico al piano dove ci sono tutti gli elementi di cui parlo,andrebbe bene credo,che ne pensi?Ma eventualemnte è pericoloso?Perchè ho letto nei post che possa saltare anche la corrente,ciao e grazie per le eventuali risposte.

  77. Ciao Salvatore! Purtroppo quella dell'impianto e delle possibili interferenze rimane una bella incognita… alcuni utenti non hanno mai avuto un solo problema in vita loro utilizzando i powerline, addirittura su impianti vecchiotti, mentre altri hanno lamentato qualche problema di natura elettrica. Per quanto ne so, rischi per la salute non dovrebbero esserci… al massimo ogni tanto potrebbe saltare la corrente o intervenire il salvavita. Sono però evenienze difficilmente prevedibili a priori: potrebbero dipendere da impianto, tipi di dispositivi collegati (frigoriferi, lavatrici, etc.), marca dei powerline… Non saprei neppure dirti se powerline 500 ti possano dare una linea più stabile degli altri, rispetto a queste problematiche. Sarebbe più stabile però nel senso che i dati viaggerebbero più velocemente e con minor degrado del segnale. Se puoi, come ho già consigliato ad altri, sarebbe bene che comprassi dispositivi non eccessivamente costosi (su amazon ad esempio dovresti trovarne, aiutato anche dalle recensioni degli altri utenti) e verificassi la possibilità di restituzione del prodotto in caso di insoddisfazione

  78. ciao,grazie per la risposta,scusa se te lo chiedo,ma quando dici lavastaviglie(che non ho),lavabiancheria etc.. etc..,ti riferisci al fatto che nella stessa presa ci siano questi elettrodomestici collegati?,spero sia stato chiaro,le prese che adotterei per i power,sarebbero usate solo per i 2 "scatolotti".In città dove abito ho un amico tecnico che lavora da wellcome,stamattina mi dovrebbe dare dele delucidazioni in merito sia per i power che per gli extender.Poi certo sarebbe una bella scocciatura se si attacca il salva vita(be dalla centralina di casa rimetterei la corrente)ma se si stacca del tutto,argh!!!dovrei scendere giù dove si trovano i contatori,be lo facesse solo una volta,potrebbe!!!andare,ma se lo fa spesso????Ti volevo chiedere,ho visto dei power con il vano per collegare una spina elettrica,in poche parole serve quando non si hanno prese di corrente vicine a disposizione e si sfrutta il power come adattatore?Cioè power alla presa ed eventuale altro dispositivo collegato, per esempio,la spina del pc?Ma non si hanno disturbi in questo modo?Ultima domanda,se metto sia i power che un extender avrei delle interferenze?L'extender mi servirebbe quando son giù,nell'altro appartamento,dove abita mia madre,altro contatore,ed in veranda potrei usare meglio sia il tablet che il phablet(smartphone da 6 pollici)Note2.
    P.S.Non posso scendere o passare un cavo ethernet(già scartata l'idea a priori,causa "moglie"!!!!)

  79. No no, intendo elettrodomestici in generale, collegati allo stesso impianto di casa. Ma anche in questo caso non è ben chiaro che genere di interazioni possano avere con i powerline. Riguardo ai powerline con presa integrata, non ne ho mai vista ma sostanzialmente non dovrebbe cambiare nulla… come pure non cambia nulla se inserisci i powerline in una ciabatta elettrica/presa multipla anziché in una presa riservata.
    Extender e powerline non interferiscono perchè sono due tipi di segnale separati (uno viaggia sulla linea elettrica, mentre l'altro è un semplice ripetitore wireless). Se verrai a sapere qualcos'altro dal tuo tecnico tienici aggiornati!

  80. ciao emanuele,sempre grazie per le risposte,alla fine il mio amico mi ha suggerito,di fare una prova con questo dispositivo:Adattatore USB Wireless N 150Mbps High Gain
    TL-WN722N,devo dire che rispetto a prima ho notato che la linea non oscilla più ed è sempre stabile nei suoi 54mbps,eventualmente si potrebbe aumentare il guadagno in ricezione sostiuendo l'antennino,farò alcune prove ancora,ma credo che già sono "quasi"soddisfatto,la cosa che non capisco è,come mai avendo un router della sitecom 300N e l'adattatore 150N,nell'icona del collegamento in wireless mi dà 802.11g invece di 802.11n?Mi hanno sugerito che forse di default il router è stato configurato in G.basta settarlo e dovrebbe andare in N,ho guardato stamattina prima di andare a lavoro,una sbirciata velcoe,ed ho visto che nel menù a tendina che riguarda questa sezione è settato in tutti e 3 i parametri( 802.11b/ 802.11g/ 802.11n)ancora non ho fatto nulla,ma dovrei posizianarlo nella stringa solitaria dove ci stà questo: 802.11n,spero sia stato chiaro,scusami se mi incasino un pò,ma non ho molta detrezza in merito mi aiuto come posso, con aiuti da questi forum dove si incontra gente capace è gentile,oppure da amici competenti in materia.Ciao e buona serata

  81. Strano! Se è settato in tutte e tre le modalità dovrebbe funzionare in tutte e tre appunto… la cosa ti da qualche particolare problema?

  82. ciao emanuele,bè anchio mi son detto boh!!!se sono settati per transmettere/ricevere in N,non capisco come mai riceve sono in G?Ho fatto la prova,settare il router in N,ma mi sa che forse devo fare qualche altra correzione,tipo il canale di frequenza?Boh,dato che non voglio incasinarmi la vita con queste "cavolate",ho lasciato tutto così per adesso,ho pensato invece alla cosa più semplice,per modo di dire,collegamento router/pc,con il cavo ethernet e basta.Un cavo da 20 metri mi basta,al costo di 12 euro,risolvo il tutto,non ci avevo pensato prima per un discorso familiare"Moglie",ma dato che abito in una villetta fuori città,ho pensato che sia più facile così(Ho un amico antennista/elettricista,che fortuna avere Gli Amici!!!)ha detto solo,come voglio passato il cavo,esterno/interno?(interno si dovrebbero fare un paio di fori nei muri)Oppure una presa telefonica aggiuntiva nel salone dove devo portare il segnale,be quest'ultima ipotesi sarebbe l'ideale ovviamente.Che ne pensi?

  83. Beh Salvatore, quella di sfruttare cavi ethernet/telefonici aggiungitivi è certamente la soluzione migliore! Il discorso powerline è solo per chi ha problemi nel far passare questi cavi oppure fare buchi nelle pareti: in questo senso è l'unica alternativa al wireless! Per il resto, la scelta tra cavo ethernet esterno/interno o cavo telefonico è abbastanza soggettiva… valuta il miglior rapporto costi/benefici e scegli in base a quello
    (oppure l'amico antennista ti saprà consigliare lui stesso la soluzione ideale nel tuo caso!)

  84. Ciao Emanuele, ho letto nel tuo articolo che i powerline devono essere collegati allo stesso impianto elettrico, vorrei esporti il mi caso, ho da poco preso in affitto un monolocale, questo e raggiunto da un segnale wifi appartenente alla linea telefonica della mia proprietaria, la quale mi ha dato la password per poterci accedere, ma il segnale e debole sia iPhone che ipad hanno problemi nel mantenere la connessione, mentre sul pc ho comprato una chiavetta USB wifi della tplink, con questa non ho problemi anche se la velocità non è delle migliori, tutto questo mi porta a chiederti se collegando un powerline sulla sua linea elettrica e collegato al router e un altro nella mia presa elettrica posso risolvere? Tieni presente che nel mio monolocale c'è il quadro elettrico con il salvavita, collegato comunque sempre al suo stesso contatore generale, ti ringrazio per l'attenzione.

  85. Salve Gennaro! Se il contatore generale è lo stesso in linea di principio dovrebbe funzionare (a patto che il router della tua proprietaria abbia porte ethernet disponibili)… Però sai, se ti trovi molto distante e l'impianto è complesso, sarebbe forse meglio fare una prova prima dell'acquisto. Inoltre, se vuoi portare un segnale wireless da te e non il normale ethernet, ti serve l'apposito tipo di powerline (quello con antenna wifi integrata di cui si parlava qui sopra)

  86. (Volendo potresti anche valutare l'opzione di ricorrere ad un ripetitore di segnale wifi)

  87. Salve Emanuele,
    prima di tutto complimenti per il tuo blog.
    Vorrei raccontarti quello che mi è successo premettendoti che il tecnico da me chiamato non mi ha risolto il problema.
    Nel mio studio di casa avevo un iMac collegato ad modem router Linksys con cavo Ethernet e fin qui tutto ok.
    Ho avuto l'esigenza di ampliare il segnale Wi-fi in salotto ed ho chiamato un tecnico: mi ha portato un paio di Power-line Tp-link e un router Tp-link: in 10 minuti ha collegato tutto ed io potevo navigare in salotto con Smart-Tv, giocare con Playstation etc etc.
    Sfortunatamente dopo un paio di mesi il mio modem router Linksys ha smesso di funzionare ed io l'ho sostituito con un Netgear: da quel momento in poi il segnale in salotto non è più esistito.
    Ovviamente ho richiamato il tecnico che però non è stato in gradi di far funzionare il tutto.
    In pratica, se io attacco il Tp-Link, mi blocca la navigazione del mio iMac ed è come se ci fosse una incompatibilità.
    Cosa può essere successo ?

  88. Ciao Luca,
    Per poterti essere di qualche aiuto dovrei capire un po' meglio qual'è la tua situazione: stai utilizzando due router, giusto? Quello principale (Netgear, moden+router+wifi) a cui è collegato tramite ethernet/powerline quello Tp-link (router+wifi) in un altra stanza… e ora funziona soltanto quello Netgear, mentre il Tp-link non riceve più il segnale… ho capito bene?

  89. Esattamente : il Netgear è modem router wifi mentre il Tp-link è router Wifi. Mi chiedo se possa esistere una incompatibilità tra Netgear e Tp link.

  90. È davvero strano… potresti indicarmi il modello esatto dei due router?

  91. Hai verificato che l'ethernet in uscita dal Netgear funzioni, collegandoci direttamente un pc (portatile o fisso)?
    Se sì, fai bene attenzione a collegarlo all'unica porta ethernet del tp-link di colore diverso dalle altre (cioè, l'ethernet d'ingresso del tp-link)

  92. Buongiorno, ho acquistato due adattatori tp-link tl-pa411kit 500Mbps che funziona non benissimo… Qualcuno sa però spiegarmi come sia possibile che funzionino ugualmente nonostante abbia provato a collegarne uno, tramite una prolunga, alla rete elettrica di mia suocera che ha un impianto differente dal mio (cavo Ethernet collegato al modem in casa mia)… Ho fatto questa prova in quanto mio marito sostiene che non funzionino con la rete elettrica ma che siano una sorta di potenziato ti onde radio (wifi)… Io pensavo che i due adattatori non comunicassero, invece si sono collegati ugualmente, possibile? Grazie in anticipo se qualcuno consulta ancora questo blog…

  93. Salve Laura… i segnali dei powerline viaggiano sulla rete elettrica, non sul wifi: se comunicano tra loro anche con questa configurazione, evidentemente i due impianti elettrici sono collegati tra loro

    Ti cito la voce di Wikipedia relativa ai powerline:

    "In telecomunicazioni powerline (in inglese power line communication o PLC, in italiano onde convogliate) è una tecnologia per la trasmissione di voce o dati che utilizza la rete di alimentazione elettrica come mezzo trasmissivo.

    Si realizza sovrapponendo al trasporto di corrente elettrica, continua o alternata a bassa frequenza (50 Hz in Europa e gran parte dell'Asia e dell'Africa, 60 Hz in altre regioni del mondo), un segnale a frequenza più elevata che è modulato dall'informazione da trasmettere. La separazione dei due tipi di correnti si effettua grazie al filtraggio e separazione degli intervalli di frequenze utilizzate."

    Il mezzo trasmissivo è dunque la rete elettrica

  94. Grazie mille per la risposta, è probabile che l'impianto abbia magari dei collegamenti tipo neutro, ecc. tali per cui i due impiantii elettrici possano entrare in comunicazione… i contatori sono comunque separati… boh misteri dei vecchi impianti… grazie ancora, saluti!

  95. Salve. Ho letto con interesse l'articolo.
    Da neofita e inesperta vorrei sapere se con un kit powerline è possibile creare un segnale wifi anche attraverso un modem router cablato (pirelli alice non wifi), in modo da non dover comprare un nuovo modem router per avere il wireless. Grazie mille

  96. Allora, sì, dovrebbe essere possibile fare un'operazione di questo tipo (convertire un segnale ethernet in wifi) utilizzando prodotti di questo tipo:

    http://www.amazon.it/gp/product/B00C2IAV0M/ref=noref?ie=UTF8&psc=1&s=pc

  97. Ciao Emanuele, penso di sapere la risposta, ma da ignorante in materia preferisco che mi assicuri… gli adattatori funzionano solo se ho già in casa la linea via cavo ethernet, sennò non servono a nulla se in un paese manca la copertura della linea adsl e fornisce solo il wifi come fonte, giusto ??? E per togliere l' inquinamento wifi dei vicini suppongo servano ancora meno, dove immagino l' unica soluzione sia persuaderli, giusto ?? grazie mille

  98. Riguardo alla seconda domanda, la risposta è affermativa (il powerline risolve solo il problema delle onde radio in casa propria)

    Relativamente alla prima non son sicuro di aver capito bene la questione della copertura in paese: mancando la copertura adsl ti sei rivolto a una società che fornisce la linea internet tramite onde radio? In ogni caso, ovviamente è essenziale che tu sia connesso a una rete internet in qualche modo (adsl via cavo o onde radio non fa differenza), e che per connetterti a tale rete utilizzi un router. A questo punto, grazie alla combinazione router+powerline, puoi raggiungere con il collegamento ethernet stanze lontane della casa (e quindi connettere altri pc in altre stanze rispetto al router senza dover rompere muri)

  99. Grazie Emanuele. Tuttavia intendevo chiedere questo: in questo comune non c'è internet via cavo (telecom adsl con presa telefonica per intenderci), ma c'è solo internet via wifi che si chiama ARIA. Allora la mia domanda è : per eliminare queste onde wifi dall' appartamento allo scopo di togliere l' inquinamento radio, è utile l' adattatore di rete oppure no ??? grazie.

  100. Scusami per il ritardo nella risposta! Purtroppo no, i powerline possono servire per sostituire una rete wifi interna all'edificio… Per quanto riguarda ARIA finchè non sospendono loro il servizio non c'è modo di schermarlo, essendo esterni all'edificio…

    A meno che adotti soluzione esotiche come tende e vestiti in materiale schermante (tipo http://www.elettrosmogtex.com/schermarsi.html), sulla cui utilità pratica ho sinceramente qualche dubbio

  101. Ciao, Emanuele.
    Io ho un kit powerline della W.D. (LiveWire) che funziona benissimo, però ormai fuori produzione.

    Dato che avrei la necessità di portare la rete anche in una terza stanza, se uso un altro kit (= coppia di elementi) di un altro produttore (ad es. D-Link), potrebbero esserci conflitti, dato che sul router avrei due diversi elementi che portano la rete alla presa elettrica? o ogni coppia sarà in grado di 'riconoscersi' e funzionare in modo indipendente?

  102. Ciao, il mio quesito è questo: i powerline funzionano senza adsl? In pratica, potrei utilizzarli per condividere i contenuti fra più pc in stanze diverse senza internet? Grazie

  103. Salve a tutti, vorrei un aiuto, ho comprato un powerline d-link 500 , l'ho installato fin qui tutto ok, tutti i led si accendono come scritto sul manuale, poi vado nella seconda stanza (non dove il powerline è connesso al modem) , e quando voglio navigare con ipad ( naturalmente in Wi-Fi) , mi da il segnale al massimo delle tacchette ma la e lento ad aprire le pagine , e con i video si blocca. Grazie in anticipo per il vostro aiuto.

  104. Grazie a queste prese multiple per internet non c'è più bisogno di rompere muri per fare passare cavi o utilizzare il wifi… ho capito bene?

    È come se in un certo senso fossero delle prolunghe per il cavo ethernet via rete elettrica, giusto?

  105. Salve, io ho il modem router della Vodafone giù al piano terra e voglio attaccare la play Station al 2º piano in camera mia..posso prendere qualsiasi marca di powerline avendo come wi fi la Vodafone? Grazie

    • Buongiorno Andrea,
      sì puoi prendere qualsiasi marca!

      Considera i powerline come semplici prolunghe per l’ethernet: eventuali modem o router non si accorgono neppure della loro presenza, a prescindere da marca o modello 😉

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Condividi: